Bonus per lavoratori delle agenzie EBITEMP e FORMATEMP

Durante l’emergenza per corona virus sono aumentati i bonus per lavoratori delle agenzie EBITEMP e FORMATEMP.

Covid-19: Ricoveri ospedalieri

Diaria di 50,00 € per ogni giorno di ricovero ospedaliero certificato per covid-19, a partire dal primo giorno di ricovero e per un massimo di 50 giorni, e fino alla copertura di un importo massimo di  2.500,00 €

Covid-19: Indennità per isolamento domiciliare

In caso di positività al virus, qualora sia necessario un periodo di isolamento domiciliare per lavoratrici e lavoratori, o per uno o più dei loro familiari fiscalmente a carico, i richiedenti avranno diritto a 50,00 € di diaria per ogni giorno di degenza domiciliare, fino alla copertura di un importo massimo di 700,00 €, per nucleo familiare.

Covid-19: Riabilitazione respiratoria

Per le lavoratrici e i lavoratori affetti da polmonite interstiziale scaturita da positività a covid-19 è previsto un contributo per prestazioni sanitarie relative a riabilitazione respiratoria. Le lavoratrici e i lavoratori richiedenti, avranno diritto al contributo per un massimo di 3 visite pneumologiche per la copertura di un importo massimo per visita di 60,00 €, e ad un ciclo di fisioterapia toracica a domicilio per un massimo di 10 sedute per la copertura di un importo massimo di 90,00 €.

Covid-19: Decessi a seguito di positività

Per i familiari eredi aventi diritto, delle lavoratrici o dei lavoratori con contratti in somministrazione deceduti a causa di positività accertata al covid-19, è prevista una liberalità di 5.000 euro. Possono presentare richiesta i familiari aventi diritto, di lavoratrici e lavoratori con contratti di lavoro in somministrazione che si siano svolti con almeno 30 giorni di attività lavorativa nel periodo che va dal 1° gennaio al 30 giugno 2020. La positività al covid_19 dovrà essere attestata nel periodo di vigenza del contratto in somministrazione.

Covid-19: Requisiti novità corona virus

Per il coniuge e i figli fiscalmente a carico l’indennità verrà riproporzionata sulla base della percentuale dichiarata dalla lavoratrice o dal lavoratore richiedente. L’erogazione dei rimborsi della prestazione sopra elencata è destinata esclusivamente alle lavoratrici ed ai lavoratori con contratti di lavoro in somministrazione sia a tempo determinato che a tempo indeterminato con contratti attivi o che abbiano svolto almeno 30 giorni di attività lavorativa nell’arco di 120 giorni di calendario, nonché per i 120 giorni successivi alla cessazione del rapporto di lavoro.

La prestazione è attiva in modalità retroattiva per eventi verificatisi a partire dal 1° gennaio e fino al 30 giugno 2020.

Covid-19: Rimborso per baby sitter e per collaboratrice/re familiare

Per le lavoratrici ed i lavoratori con contratto di lavoro in somministrazione attivo e rientrante in una delle seguenti casistiche:

  • impegnato in “attività essenziali” o funzionali alla loro operatività
  • in isolamento domiciliare a seguito di positività al covid-19

Nel cui nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa (ad esempio, naspi, cigo, indennità di mobilità, ecc.) o altro genitore disoccupato o non lavoratore, con i quali, dunque, sussiste incompatibilità e divieto di cumulo;

Baby sitter: È previsto un rimborso spese, per nucleo familiare, per un massimo mensile di 500,00 € per sostenere le spese di servizi di baby sitter per figli minori di età non superiore ai 12 anni. Tale limite non si applica in caso di disabilità in situazione di gravità accertata (ai sensi dell’art.4, comma 1, della legge 5 febbraio 1992 n. 104), iscritti a scuole di ogni ordine e grado o ospitati da centri diurni a carattere assistenziale.

Collaboratrice/re familiare: è previsto un rimborso spese, per nucleo familiare, per un massimo mensile di 800,00 € per sostenere le spese di assistenza domiciliare alle persone anziane, ammalate o con disabilità.

Le prestazioni sono attive in modalità retroattiva per spese certificate sostenute a partire dal 23 febbraio e fino alla durata della chiusura delle scuole (secondo i termini stabiliti per ciascun ordine e grado).

Prestazioni EBITEMP e FORMATEMP ordinarie:

Sostegno al reddito FORMATEMP

  • Contributo una tantum di 1.000 € lordi per i disoccupati da almeno 45 giorni che abbiano lavorato in somministrazione per almeno 110 giorni negli ultimi 12 mesi.
  • Contributo una tantum di 780 € lordi per i disoccupati da almeno 45 giorni che abbiano lavorato in somministrazione per almeno 90 giorni negli ultimi 12 mesi.

Indennità per infortunio

Risarcimento per i lavoratori che abbiano subito un infortunio sul lavoro la cui durata superi la scadenza del contratto o provochi un’invalidità permanente o decesso.

Sanitaria: ticket sanitari e vaccinazioni

Rimborso al 100% per le prestazioni con sistema sanitario nazionale (o convenzionato). Il rimborso può essere chiesto entro 90 giorni dalla data di pagamento.

Sanitaria: spese odontoiatriche e ortodontiche

Rimborso parziale, previa autorizzazione, delle cure odontoiatriche/ortodontiche svolte da dentisti anche in regime privato.

Sanitaria: ricoveri ospedalieri

Sussidio giornaliero dal terzo giorno di ricovero.

Sanitaria: grandi interventi chirurgici

Rimborso spese per ricovero per grande intervento chirurgico, anche in regime privato.

Sanitaria: esami per malattie oncologiche

Copertura fino a 3000 € per tutti gli esami previsti dal tariffario finalizzati all’assistenza di malattie oncologiche conclamate o in fase di accertamento.

Sanitaria: pacchetto prevenzione donna

Rimborso per esami svolti in strutture private per la prevenzione di malattia oncologiche (visite, pap test, ecografia mammaria, mammografia, ecografia transvaginale)

Sanitaria: pacchetto maternità

Rimborso fino ad un massimo di 600 € per visite specialistiche private, ecografie ostetriche, bi-test, esami di laboratorio, amniocentesi e villocentesi.

Sanitaria: rimborso lenti da vista

Rimborso per l’acquisto di lenti da vista di massimo 100 € nel biennio.

Formazione: contributo figli a carico

Contributo di 200 € per ogni figlio iscritto ad una scuola primaria o secondaria o università per i lavoratori che abbiano lavorato in somministrazione almeno 60 giorni tra il 1° settembre e il 31 agosto.

Formazione: contributo per studenti lavoratori e apprendisti i e iii livello

Contributo massimo di 200 € per i lavoratori che abbiano lavorato in somministrazione almeno 60 giorni tra il 1° settembre e il 31 agosto, per acquisto libri e materiale didattico.

Formazione: contributo retta universitaria

Contributo annuo di 200 € per lavoratori iscritti ad un corso di laurea con un’anzianità lavorativa in somministrazione pari ad almeno 45 giorni nei 12 mesi precedenti l’inizio dell’anno accademico e che stiano frequentando un corso.

Famiglia: contributo a sostegno dei familiari non autosufficienti

Contributo di 1.500 € per lavoratori, con anzianità lavorativa di 90 giorni, con familiari fiscalmente a carico che si trovino in condizioni di invalidità pari al 100%.

Famiglia: contributo per asilo nido

Contributo per asilo nido fino ad un massimo di 150 € mensili fino al terzo anno di età del bambino.

Famiglia: sostegno alla maternità

Contributo una tantum di 2.800 € per lavoratrici in gravidanza per le quali la missione cessi nei primi 180 giorni dall’inizio della stessa e alle quali non spetti l’indennità obbligatoria INPS. Valido anche in caso di affido/adozione e accoglienza temporanea di minori.

Famiglia: integrazione al 100% alla maternità INPS

Contributo integrativo dell’indennità di maternità per le lavoratrici che percepiscono l’indennità direttamente dall’INPS.

Rimborso per il trasporto

Rimborso dell’abbonamento mensile di massimo 150 € per lavoratori con un contratto di almeno un mese che lavorino in un comune diverso da quello di residenza.

Previdenza complementare

Possibilità di destinare parte o tutto il tfr al fondo di previdenza complementare fon.te e di ricevere un contributo integrativo a carico dell’agenzia.

Come fare la richiesta

Per capire a quali contributi hai diritto e per fare la richiesta, rimanendo a casa, contatta il NIDIL CGIL

0353594183 – nidilbg@cgil.lombardia.it

Si avvisa che i termini di scadenza previsti dal CCNL, utili per la presentazione delle istanze di accesso alle prestazioni di Ebitemp, sono estesi di ulteriori 60 giorni a partire dal 6 aprile 2020, precisando che tutto ciò vale sia per la presentazione delle richieste di prestazione, che per l’invio della specifica documentazione.

Scarica l’informativa EBITEMP

Informazioni per i lavoratori delle agenzie

Scopri quali sono i tuoi diritti, come funziona la cassa integrazione e tutti i sostegni messi in campo per affrontare l’emergenza del corona virus.

Clicca qui